Percorso: » Info  »  Whatsapp: come utilizzare i nostri gruppi
« Indietro
 

Whatsapp: come utilizzare i nostri gruppi

 

 

È dal luglio 2013 che CRC utilizza whatsapp come strumento di relazione ed interazione tra i soci.

Da allora i gruppi “tematici” sono triplicati ed il numero di soci che ne fa uso è aumentato enormemente: ormai i nostri gruppi whatsapp costituiscono il cuore pulsante della nostra vita sociale, dalla gestione delle uscite in bici al tenerci costantemente in contatto e aggiornati.

È quindi sempre più importante che tutti confermiamo l'autodisciplina con cui usufruiamo dei gruppi, in modo da conservarne l'utilità di principale strumento di informazione.

 

Ricordiamoci le peculiarità dei nostri gruppi su whatsapp, specie per i nuovi arrivati che sapranno quindi dove poter scherzare e dove reperire invece utili informazioni pratiche:

 

Gruppi “MTB Organizziamo” e “BdC Organizziamo”

Questi gruppi sono rigorosamente riservati all’organizzazione delle uscite (escursioni e gare) e devono restare i più “puliti” possibile, per preservarne la finalità e l’utilità.

Tutto quello che concerne il “durante” e il “dopo” un’uscita non ha più a che fare con l’organizzazione e non deve essere postato su questi gruppi.

Commenti scherzosi, messaggi prolissi, interminabili “botta e risposta” vanificano l’utilità di questi gruppi di "servizio" e "disamorano" le persone che quì cercano solo informazioni utili.

 

Gruppo “Socializziamo”

Questo gruppo è totalmente libero, ma proprio per questo più a rischio saturazione. In questo gruppo vale ancora di più il (buon)senso di autodisciplina, per evitare che a leggere i messaggi di questo gruppo restino solo pochi assidui e “dipendenti” dalla lucetta lampeggiante.

 

Per evitare la saturazione di tutti i gruppi, è spesso utile chiedersi: "il mio messaggio è indirizzato ad una persona o a tutto il gruppo?". Nel primo caso è assolutamente preferibile il messaggio privato allo specifico destinatario, invece che al gruppo.

 

Per ultimo, ma non meno importante, ricordiamo a tutti i soci che nel nostro gruppo sono presenti anche molte fanciulle che, sebbene abbiano ormai imparato a conoscere vizi e virtù di qualcuno di noi, meritano comunque un ambiente un po’ più educato, diciamo così……